Foie gras d'oca del Périgord

Foie gras d'oca del Périgord, Il fegato di oca è un piatto tradizionale 100% francese. 

 

Scoprite il sapore unico del foie gras d'oca. Questi foie gras d'oca provengono esclusivamente da oche allevate nel Périgord e sono stati selezionati per la delicatezza e la finezza del loro gusto

 
Vincitore di numerose occasioni,  il foie gras d’oca Grolière è un prodotto raro che gli appassionati riconosceranno come un piatto eccezionale.

 

 

Produrre un foie gras d’oca eccellente richiede un’esperienza considerevole.


Per assicurarci di offrire un foie gras d’oca davvero sopraffino, abbiamo scelto il foie gras Grolière di Perigord. Il foie gras Grolière d’oca è un piacere burroso e gustoso su un toast caldo. Il foie gras d’oca di Groliere è una coccola deliziosa per quelle occasioni speciali come il Natale e il Capodanno.

 

Dalla consistenza ricca e vellutata, suggeriamo di spalmare il foie gras d’oca su brioche calde tostate e bere vino Sauternes che è un perfetto accompagnamento per il foie gras.

 

Nel 2015, il premio più prestigioso – quello più difficile da guadagnare – premiando decenni di sforzi per ottenere foie gras di qualità eccezionale, è stato assegnato al Foie Gras Groliere: la Medaglia d’Oro alla General Agricultural Contest Agricultural Fair.

Perfeziona la Ricerca

Mostra:
Ordina Per:

Il foie gras d'oca è sopravvissuto nei secoli ed è oggi considerato il piatto dei re.

 

Furono gli egiziani a studiare il comportamento delle oche e ad apprendere che gli uccelli si rimpinzano naturalmente di cibo prima della migrazione. Addomesticarono gli uccelli, replicando il processo di alimentazione forzata delle oche con i fichi, un processo successivamente adottato dai greci, dai romani e infine dalla diaspora ebraica che in seguito propagò questa tecnica in diversi paesi europei, in particolare in Ungheria, Bulgaria, Polonia e, successivamente, in Francia.

 

Secondo la tradizione ebraica e le regole della casherut (regole alimentari), i prodotti a base di carne non devono entrare in contatto con i latticini. L'uso del burro per la cottura della carne è quindi vietato, così come l'uso dello strutto (grasso di maiale). All'epoca l'olio d'oliva era una rarità.

 

Per gli ebrei dell'Europa centrale, l'oca era popolare in quanto forniva loro il grasso necessario per cucinare altri cibi, dava loro carne e, ingrassata, produceva un meraviglioso foie gras che conservavano per i pasti nelle occasioni importanti.

Fu così che le tecniche di allevamento e ingrasso delle oche si svilupparono e si diffusero ovunque abitassero comunità ebraiche, come avviene in Alsazia.

 

È così che il sud-ovest della Francia con il suo foie gras d'anatra e l'Alsazia con il suo foie gras d'oca sono diventati famosi in tutto il mondo per i loro foie gras di alta qualità.

 

Mentre un foie gras d'oca è di dimensioni maggiori di quello di un'anatra, il foie gras d'oca è molto costoso da produrre e per questo motivo gran parte della sua produzione avviene nell'Europa orientale, dove l'alimentazione forzata dell'industria a volte avviene in condizioni etiche discutibili e viene condotta dai lavoratori che utilizzano tubi metallici o recinti per nutrire forzatamente le oche e, a volte, il trattamento equivale a torturare gli uccelli.

 

Proprio per questo motivo, nelle regioni francesi del Périgord e delle Landes, le aziende artigianali hanno unito le forze per offrire un foie gras d'oca di qualità "Oie du Périgord" e "Oie des Landes". Oggi queste oche nascono, vengono allevate, nutrite e poi macellate nel sud-ovest della Francia secondo rigorose condizioni igieniche e un'etica che garantisca il benessere degli uccelli. È possibile visitare questi allevamenti, compresi i loro laboratori di alimentazione forzata, dove ognuno può osservare di persona le condizioni in cui gli animali vengono allevati. Vengono inoltre proposti laboratori per dimostrare le diverse ricette (foie gras intero o entier, blocchi di foie gras, terrine, foie gras saltato in padella, ecc.). In questi allevamenti non ci sono lavoratori poco preparati che applicherebbero un processo industriale con attrezzature (tubi metallici, penne etc) non specificatamente adatte alla gola degli uccelli.

 

Il foie gras d'oca è considerato dagli specialisti il caviale nero del foie gras: più costoso del foie gras d'anatra e con il suo sapore più delicato, è il foie gras dei buongustai e degli intenditori.

Il foie gras d'oca viene servito allo stato puro, in tutta la sua nobiltà, per offrire momenti di gusto eccezionali che incarnano la tradizione e la gastronomia francesi.

 

Il foie gras d'oca Grolière del Périgord ha ricevuto premi in numerosi concorsi in Francia e ha vinto molte medaglie. Il foie gras d'oca Gourmet delle Landes segue la stessa rigorosa ricetta ed è stato recentemente valutato "eccellente" da una giuria di chef durante una degustazione alla cieca di foie gras in un prestigioso ristorante.