Foie gras d’anatra

Il foie gras d’anatra intero o il blocco di foie gras d'anatra, FoieGrasGourmet offre una selezione di prodotti selezionati tra i migliori produttori di foie gras d'anatra del sud-ovest della Francia.

 

I foie gras IGP Perigord, i foie gras IGP Sud-Ovest o i foie gras Label Rouge, questi foie gras offrono sapori equilibrati dal gusto più corposo.

 

Lasciatevi incantare da dei foie gras di rara qualità.

 

 

 

 

 

Perfeziona la Ricerca

Mostra:
Ordina Per:

Parte integrante del patrimonio culturale e gastronomico francese, il foie gras è il fegato di anatre o oche appositamente ingrassate. Questi fegatini sono una prelibatezza da tavola, soprattutto sotto forma di pâté (pâté de foie gras)

 

 

Il foie gras d'anatra è il piatto preferito dei francesi e si trova in tutti i migliori ristoranti francesi, sia in Francia che all'estero. Come aperitivo servito su crostini o come antipasto in insalata, è un piatto che si può trovare tutto l'anno ed è particolarmente apprezzato a Natale e a Capodanno.

 

 

In Francia, ogni volta che si desidera deliziare i propri ospiti, è raro non proporre il foie gras accompagnato da un buon vino.

 

 

Il foie gras d'anatra ha sostituito il foie gras d'oca come prelibatezza preferita in Francia.

 

 

In passato, noi francesi mangiavamo quasi esclusivamente foie gras d'oca con il suo sapore più fine e una minore tendenza a sciogliersi durante la cottura. Oggi, la tendenza è verso il foie gras d'anatra, che è più economico da produrre e ha un sapore più pronunciato. Il 95% della produzione di foie gras in Francia ora coinvolge le anatre e le ragioni principali di ciò sono economiche (i costi di produzione del foie gras d'anatra sono inferiori) e culinarie. Il foie gras d'anatra è di dimensioni più ridotte e ha un sapore più robusto rispetto al foie gras d'oca.

 

 

 

Oggi, nel sud-ovest della Francia, si sta sviluppando una produzione più etica di foie gras

 

La produzione di foie gras d'anatra esiste in molti paesi, anche se è nel sud-ovest della Francia dove c'è molto know-how tradizionale, che si è davvero sviluppata.

 

L'industria si è spostata in altre regioni della Francia dove, purtroppo, sono stati introdotti metodi di produzione intensiva per ridurre i costi e produrre il foie gras a basso costo che gli ipermercati offrono ai loro clienti.

 

Queste anatre vengono allevate utilizzando gli stessi processi industriali del pollame, come polli e tacchini, e vengono alimentate forzatamente in condizioni etiche discutibili.

 

Fortunatamente, nel sud-ovest, piccole aziende familiari e cooperative (gruppi di allevatori e produttori) hanno scelto di preservare i metodi tradizionali, tra cui principalmente allevare le proprie anatre in ampi spazi, nei campi e all'aperto, dove vengono nutrite con cereali.

 

In Francia, la legge vieta le gabbie individuali e ha vietato l'alimentazione forzata e violenta tramite tubi di metallo attaccati direttamente alla gola degli animali per produrre il fegato grasso, un processo che equivale alla tortura.

 

Continua a esserci un dibattito etico intorno al foie gras. Il dibattito riguarda principalmente la produzione industriale e la produzione artigianale, dove si tiene maggiormente in considerazione il benessere degli animali. Recentemente è stata implementato un documento con standard aggiornati a cui i produttori sono tenuti ad aderire.

 

Il foie gras d'anatra può essere consumato cotto, ad esempio grigliato in padella con la mela, o freddo preparato in una terrina. Molto spesso, il foie gras viene cotto e poi sterilizzato, il che consente di conservarlo per diversi anni a temperatura ambiente. Questo è il metodo di conservazione tradizionale, utilizzato dai contadini del sud-ovest che allevavano anatre e oche durante l'estate per poter mangiare la carne di questi uccelli durante l'inverno e sfruttarne il grasso buono che li aiuta a combattere il freddo invernale.